Armi Ninja

Bomba Carta
Le Bombe Carta sono dei pezzi di carta sulle quali viene impressa una formula. Essa esplode con diversi comandi, utilizzando il chakra, grazie ad un timer oppure con l'avvicinarsi di qualcuno.

Fumogeni
Piccoli esplosivi che creano una nube di fumo che si dirade dopo un po' di tempo.

Fuma Shuriken
Quest'arma assomiglia molto ad un grande Shuriken, ma all'estremità leggermente piegata.

Kunai
Arma metallica utilizzata da tutti i ninja. E' un tipo di freccetta grande con un anello all'estremità per un utilizzo rapido nei momenti difficili...

Katana
Una specie di spada che viene uttilizata dai ninja più esperti nel Taijutsu

Makibishi
Tipi di chiodi a quattro punte utilizzati per rallentare l'avversario nell'inseguimento.

Ombrelli con chiodi
Ombrelli da cui fuoriescono dei chiodi teleguidati con il chakra che possono trapassare una lamiera molto spessa.

Palle di luce
Sono delle sfere che vengono fatte esplodere illuminando intensamente la zona intorno.

Senbon
E' l'arma principale di Haku, si possono utilizzare come proiettile e così toccare molto facilmente i punti vitali del proprio avversario o metterlo in letargia (morte momentanea)...

Shuriken
Una specie di stella metallica che gira su se stessa quando la si lancia. E' l'arma che utilizzano tutti i ninja. Estremamente piccolo e comodo, offre al ninja un'ottima precisione e può essere lanciato ad alta velocità. Serve più a ferire l'avversario che ucciderlo.

Chakra

Il termine Chakra , solitamente translitterato in Chakra, proviene dal sanscrito e significa "ruota", ma ha molte accezioni tra le quali quella di "plesso" o vortice. È un termine utilizzato nella filosofia e nella fisiologia tradizionali indiane. Nella tradizione occidentale moderna tali chakra vengono talvolta identificati con il nome di Centri di Forza o Sensi Spirituali.

In Naruto il Chakra non è altro che un’energia presente in ogni essere umano.
Essa è formata da due entità: una Spirituale e una Fisica.

La prima si cresce attraverso lo sviluppo psichico, e quindi mentale: più la mente è allenata e più il quantitativo di chakra sarà maggiore.
Inoltre l’entità spirituale o mentale, regola anche il controllo del chakra stesso. Questo vuol dire che più la propria psiche è forte e più sarà facile manipolare tale energia.

La seconda citata invece, cresce con il potenziamento del proprio corpo. Più questo sarà allenato, e maggiore sarà il quantitativo di chakra all’interno di esso; anche perché questa entità sviluppa la capienza massima di tale energia nel corpo.

Come già detto, l’unione di queste due entità così opposte, genera questa energia che è controllabile unicamente dagli shinobi, e corrisponde ad una vera e propria “linfa vitale” per l’organismo umano.
Infatti, un basso quantitativo di chakra può comportare a disturbi motori o comunque fisici, e la sua totale assenza può comportare allo svenimento e, in casi estremi, alla morte.

Per ricaricare il chakra vi son solo due metodi: Il riposo naturale, ossia attraverso il sonno; oppure attraverso dei composti naturali molto simili ad anfetamine che prendono il nome di “tonici da guerra”, in grado di ricaricare il chakra perduto. Sostanzialmente è una specie di doping, e come tale, può comportare a dei disturbi all’organismo dopo la loro assunzione.

Il Chakra filtra e fluisce nel corpo attraverso un suo sistema circolatorio, così diramato che ogni vaso circolatorio sfocia in un poro della pelle. Infatti è proprio da questi che fuoriesce il chakra.
Tale energia, allo stadio latente, è conservata in una zona chiamata taitien, localizzata al centro della pancia.
Il Sistema circolatorio del chakra, fluisce in maniera spiralica, e per tal ragione può avere direzione oraria o antioraria. Un modo per scoprirlo è osservare l’attaccatura dei capelli, in quanto presenta la medesima direzione.

Il Chakra è essenziale al ninja, in quanto è il “carburante organico” necessario per utilizzare qualsiasi Justu, nessuna esclusa. Più la Justu sarà potente e più chakra occorrerà per utilizzarla.
Ma manipolare questa energia non è sufficiente: infatti accompagnato alla fuoriuscita di questa linfa vitale (la quale una volta al contatto con l’aria passa dallo stato liquido a quello gassoso), è necessario anche una composizione o meglio sequenza, di sigilli magici, i quali si applicano attraverso dodici posizioni delle mani corrispondenti ai dodici segni zodiacali dell’oroscopo cinese, ossia:

Gallo, Tigre, Bufalo, Capra, Pecora, Drago, Serpente, Cinghiale, Topo, Scimmia, Cavallo, Bue

Le posizioni delle Mani, non sono solo utili per l’invocazioni delle Justu, ma sono anche una componente essenziale per plasmare il proprio chakra e convertirlo in un Elemento tra i 5 esistenti:

Acqua, Fuoco, Terra, Fulmine e Vento

Ogni ninja, ha una Natura Portante, ossia ha una affinità con uno di questi elementi, e per natura sarà più portato per utilizzare tecniche dell’elemento per cui ha una maggiore predisposizione Naturale.
Il modo per scoprire la propria affinità, è quello di inserire il proprio chakra in una speciale Foglietto e osservare la sua reazione:

Nel caso questo si irrorasse d’acqua, si sarebbe affini all’omonimo elemento
Nel caso si dividesse a metà, si sarebbe affini all’elemento vento
Nel caso si disintegrasse, si sarebbe affini all’elemento terra
Nel caso iniziasse a bruciare, si sarebbe affini all’elemento fuoco
E nel caso lo accartocciasse, si sarebbe affini all’elemento fulmine

Ogni Elemento è ha un Rapporto di Supremazia e di Debolezza nei confronti di un secondo, per motivi Naturali.

Il Fuoco è forte contro il Vento ma è debole contro l’Acqua
Il Vento è forte contro il Fulmine ma è debole contro il Fuoco
Il Fulmine è forte contro la Terra ma è debole contro il Vento
La Terra è forte contro l’Acqua ma è debole contro il Fulmine
L’Acqua è forte contro il Fuoco ma è debole contro la Terra

Il Chakra Normale assume sempre una colorazione Azzurro elettrico.. ma esistono altri due tipi di chakra:

Il Chakra dei Bijuu e il Chakra del Segno Maledetto.

Nel secondo caso questo assume un colore Viola Opaco.
Nel Primo caso invece, è paradossalmente errato dire “Il Chakra dei Bijuu”, in quanto i Bijuu stessi sono composti unicamente di puro chakra, ed in base alle loro potenzialità hanno un elemento affine diverso